Messico, la guerra infinita

Pubblicato: 21 luglio 2010 in Links utili, Notizie su sostanze e dipendenze
Tag:, , ,

Dopo l’ennesima strage legata al narcotraffico, avvenuta domenica scorsa a Torreon, le vittime di questa terribile guerra risultano più di 7 mila. Dal tradizionale “regolamento di conti” tra le bande che si contendono la gestione del traffico di stupefacenti verso gli Stati Uniti si è passati ad un fenomeno che viene ormai definito dagli esperti narcoterrorismo: non vengono colpiti solo i membri di un cartello rivale, o le forze di polizia che tentano di opporsi al dominio dei narcos (per quanto siano moltissimi, invece, i funzionari corrotti delle forze dell’ordine che stringono più o meno taciti accordi con la malavita locale), si punta anche alla gente comune. La parte centro-settentrionale del Messico, luogo già disagiato da anni per l’emigrazione verso la frontiera americana e la delinquenza, è ora teatro di quella che, per il numero spaventoso di vittime, si può definire una vera e propria guerra, aggravata da massacri e torture di inaudita crudeltà.

La cartina qui sotto mostra le zone più “calde” del conflitto tra i narcos.

[Per approfondire, si veda l’articolo sulla strage su http://www.repubblica.it/esteri/2010/07/18/news/strage_messico-5666061/?rss ]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...