Gran Bretagna, aumenta l’abuso di alcol nell’esercito

Pubblicato: 19 dicembre 2011 in Notizie su sostanze e dipendenze
Tag:, ,

Non solo frequenti episodi di disagio psichico, casi crescenti di depressione, ed altre forme di stress dovuti a traumi e shock vissuti in guerra: pare che i militari, in particolare quelli del Regno Unito, siano decisamente esposti al rischio di abusare di alcolici, una volta concluso il proprio periodo di servizio. Il 13% dei soldati britannici sarebbero vittime di questa problematica, una percentuale superiore del doppio a quella della popolazione civile. L’abuso di sostanze, del resto, storicamente ha quasi sempre rappresentato un problema per i reduci dalle guerre, specie nel Novecento. L’esposizione prolungata a tensioni, regimi di vita particolarmente rigidi, ed ovviamente ad un costante rischio di vita, ha portato ad esempio molti reduci del Vietnam a varie forme di patologia psichiatrica, alla depressione e conseguentemente a ricorrere a sostanze psicotrope sia legali (come l’alcol), sia soprattutto illegali. Sembra dunque che oggi tra i militari britannici, impegnati in diverse missioni internazionali in luoghi “caldi” del pianeta come l’Afghanistan o l’Iraq (anche se è notizia di questi giorni il ritiro della missione dallo Stato del Golfo Persico), si stia ripetendo la stessa storia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...