Posts contrassegnato dai tag ‘droga e spettacolo’

morgan-nuovo-disco-e-confusione-allorizzonteIl cantante Morgan è stato ricoverato in ospedale; secondo molti si tratterebbe di un problema di abuso di farmaci. La notizia è stata diffusa da fonti ufficiali e non, tanto che subito si è scatenato un tam-tam mediatico che ha provocato la reazione dello stesso Morgan. L’artista avrebbe richiesto maggiore riservatezza sulle proprie condizioni di salute e pare non abbia gradito l’ennesima discussione pubblica sui suoi problemi personali.

Di fatto, però, quello che Morgan sembra dimenticare è che fu lui, due o tre anni fa, a suscitare le prime polemiche nei canali televisivi e sui giornali, dichiarando di utilizzare abitualmente la cocaina “come antidepressivo”. A queste affermazioni shock fecero seguito dibattiti in TV nei principali talk show, con tanto di immancabili correzioni e smentite del diretto interessato. Oggi la questione si ripropone, non per bocca di Morgan ma di altri e non a proposito della cocaina ma probabilmente di altre sostanze. Il tema di fondo però è sempre lo stesso: non tanto l’uso di droghe (legali o illegali che siano) da parte di personaggi dello spettacolo, ma il possibile impatto pubblico di certi comportamenti e certe dichiarazioni, soprattutto sui più giovani. In tutto questo, accade anche che chi non si prende la responsabilità delle proprie “sparate”, finisca inconsapevolmente per diventarne a sua volta vittima..

I giornali di oggi riportano la notizia di un nuovo massiccio giro di sostanze in Lombardia, con una vasta organizzazione criminale che, tra le altre attività, riforniva di cocaina gli studi di Mediaset. Una volta di più la zona di Milano, Varese e Bergamo si conferma come uno dei crocevia dei traffici illeciti (che in questo caso sembrano riguardare anche il commercio di armi), ed una delle regioni di massima diffusione delle nuove mafie.

[fonte: Repubblica.it ]

Dichiarazioni, rivelazioni, sparate, smentite: in questi ultimi mesi le star dello spettacolo, italiane e straniere, ci hanno abituato davvero a tutto. Ciò che però colpisce è la facilità e la naturalezza con cui nei loro discorsi si affaccia il problema della droga. Dalle parole di Morgan a quelle di Robbie Williams, si è arrivati all’inchiesta-scandalo su Belen Rodriguez e la coca milanese (con puntuale polemica tutta italiana: deve andare o no a Sanremo?), sino all’arresto di Paris Hilton mentre fumava cocaina a bordo di un’auto lussuosa. Ora s’aggiunge anche la celebratissima popstar Lady Gaga, che dice di usare la droga “per ispirarsi e far uscire la propria arte” e puntualmente smentisce tutto, con una dichiarazione addirittura opposta.. Insomma, pare che, come un qualunque altro prodotto di consumo diffuso sul mercato, anche la droga (benché illegale) trovi i suoi testimonial di lusso, che raramente badano al peso delle loro parole e all’effetto che queste possono suscitare, in una realtà sociale già sufficientemente “drogata” di suo.

[fonte per l’immagine: http://www.vanitymusic.it%5D